Petacciato – Montenero Di Bisaccia. Quattro persone sono state denunciate dalla Forestale di Petacciato marina perché beccate a scaricare rifiuti da scarti edili in zone non idonee per lo smaltimento. In un caso addirittura gli scarti misti a eternit erano stati interrati sotto l’asfalto. Continuano quindi i controlli per la prevenzione e repressione dei reati ambientali.
È intervenuto il personale del Corpo Forestale dello Stato del Comando Stazione Forestale di Petacciato marina in due diverse operazioni: una a Montenero di Bisaccia e l’altra a Petacciato, dopo l’intensificazione dei controlli sulle attività edilizie, soprattutto per prevenire illeciti abbandoni di rifiuti speciali pericolosi e non, lungo strade, aree incolte e altri terreni in cui si segnalano costanti abbandoni di rifiuti, anche in aree tutelate, tanto da sfavorire altre attività quale ad esempio quelle legate al turismo.
Nel caso specifico sono state controllate e penalmente sanzionate alcune ditte edili che effettuavano gestione e trasporto di rifiuti da demolizione senza avere le previste autorizzazioni, quali ad esempio la necessaria iscrizione all’albo gestori ambientali. A Montenero di Bisaccia è stato denunciato il titolare della ditta e committente per grave condotta di occultamento di rifiuti edili misti a eternit utilizzati come sottofondo stradale, cosa che mette in grave pericolo l’ambiente e le persone.

[via Primonumero.it]