PETACCIATO. Qualche sacco della spazzatura, vecchi elettrodomestici, sanitari, televisori,materassi, paraurti, i resti di quella che sembra essere una vecchia credenza e chi più ne ha più ne metta.

C’è un po’ di tutto nella mini-discarica a cielo aperto creata da qualche cittadino poco accorto, che da un paio di mesi si è formata lungo via Michelangelo Buonarroti a Petacciato Marina, lungo una strada secondaria che dal mare risale in paese, costeggiando la ferrovia.

Si tratta di una zona poco abitata e quindi facile preda dell’inciviltà di alcune persone.
Una scena del tutto insolita, che i residenti giudicano insopportabile, quindi sarebbe opportuno un tempestivo intervento da parte della TEKNEKO, ditta che ha in appalto la gestione dei rifiuti, per un immediata bonifica e della Polizia Municipale per controlli più efficaci.