Petacciato. Ancora una volta Giuseppe Del Muto e le sue “visioni” artistiche fanno centro. Basta raccogliere i commenti delle centinaia di persone che ogni sera, dal 10 agosto scorso, fanno visita alla mostra fotografica “Una finestra sul mare” allestita dalpoeta e scrittore per passione, in viale Pietravalle, a Petacciato, all’interno delle stanze del centro sociale ricavato nell’ex asilo comunale di fianco alle scuole elementari.
La poetessa Maria Pia Di Nicola si è dichiarata «stupefatta, è un inno alla bellezza». Per il tenore Stefano Memma «bellissimi istanti». Complimenti dalla scrittrice Nicoletta Corsalini e un encomio dalla professoressa Adele Terzano. «Grande artista. Amatore e cultore delle tradizioni. Incantata per le sue foto altamente artistiche».
Così anche tantissime altre persone che si sono dichiarate entusiaste delle foto. «Semplici scatti di momenti, quasi tutti immortalati con un cellulare e nemmeno così nuovo» dichiara l’autore già protagonista di poesie e libri che hanno avuto successo popolare e risultati in premi nazionali.
Per un petacciatese che vive lontano, di nome Antonio Bonadduce «la bellissimaPetacciato deve essere orgogliosa di avere grandissimi personaggi che con le loro opere, con i loro racconti, le loro poesie, cercano di farla conoscere a chi veramente vuole scoprire una Italia ricca, una Italia piena di valori materiali e umani. Perciò complimenti a Giuseppe Del Muto, auguro a te grandissime cose nella vita».
Omaggi anche dall’amministrazione comunale e la pro loco con una sorpresa, la presenza di un gruppo Bi-Folk «sapendo bene che sono un cultore della tradizione». Qualche particolare sul come è stata allestita la mostra. «Le cornici le ho ricavate da materiale di scarto. Pezzi di plastica che dovevano andare in discarica e che ho riciclato pitturandoli con colori vivaci».
Al fianco di tramonti mozzafiato sull’Adriatico, ecco le rinomate dune petacciatesi, e poi scatti meravigliosi di scorci, alcuni dei quali fotografati proprio dalla prospettiva di una finestra. Da qui il titolo “Una finestra sul mare” che è il migliore spot per Petacciato e le sue enormi potenzialità, spesso inespresse.
Come ha avuto modo di dire lo stesso Del Muto, in un colloquio con la traduttrice polacca Ewa Przywara della delegazione di Chorzow (città gemellata con Termoli) che le ha fattoenormi complimenti chiedendogli il perché non fosse stato invitato a una mostra di artisti molisani a Varsavia. «Nel Molise chi deve sapere non sa mai, forse non è un caso che lei é venuta a farmi visita da sola e ha voluto anche una foto con me comune mortale, grazie di cuore».
Per le troppe richieste ricevute, la mostra che avrebbe dovuto chiudere lunedì scorso resterà invece aperta fino al prossimo sabato 20 agosto.
LINK
Guarda le foto

[via Primonumero.it]