10305064_754353964614756_9177818704743549376_nL’Istituto Comprensivo “Vincenzo Cuoco” di Petacciato (Campobasso) conquista pubblico e giudici alla sesta edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, fondato e diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Mille e una nota” in collaborazione con Pro Loco di Airola, Inner Wheel Valle Caudina e Fondazione Angelo Affinita Onlus, in programma nella cittadina in provincia di Benevento dal 24 maggio al 1 giugno.

Nella competizione airolana, divenuta ormai evento di prestigio della musica classica, scolastica e contemporanea dell’Italia meridionale, la Scuola Media petacciatese, dopo i premi registrati nelle edizioni precedenti, torna a conquistare il plauso unanime di una prestigiosa Commissione, presieduta dal M° Carmen Cirillo, docente del Conservatorio “N. Sala” di Benevento e direttore artistico del CEDAM, e formata dal M° Luigi Monterossi (già prima tromba del San Carlo di Napoli) e da Livia Grimaldi, docente di una scuola ad indirizzo musicale, Maura Minicozzi, cantante, docente e direttore artistico della sezione Musica Leggera e Jazz, nonché lo stesso M° Anna Izzo.

Nel  corso delle esibizioni riservate a formazioni e solisti della sezione Scuole Medie e Licei ad Indirizzo Musicale, svoltesi lunedì 26 e martedì 27 presso il Teatro Comunale del borgo caudino, l’Orchestra del “Cuoco” si è esibita con una formazione di 45 elementi che ha eseguito i brani Mambo N° 5 (originale di Perez Prado del 1952, ma reso celebre nel 1999 dalla versione di Lou Bega) e Can’t Take My Eyes off You (canzone scritta nel 1967 da Bob Crewe e Bob Gaudio per Frankie Vallie e portata al successo prima nella versione disco dai Boys Town Gang nell’82 e poi da Gloria Gaynor nel ’92).

L’Orchestra ha ottenuto un lusinghiero secondo premio con votazione di 95/100.

Preparati nel corso di un intero anno scolastico dai docenti Antonio Falzarano (tromba), Vittorio Sabelli (clarinetto), Nicola D’Imperio (sassofono) e Antonello Petti (percussioni), si sono esibiti nella prestigiosa competizione airolana: Simona Pasquini, Beatrice Vampi, Giorgia Lorito, Teresina Di Pardo,  Alisia Camporeale, Serena Contempo, Gaia Caruso, Marika Bindelli, Alessandra Pantalone, Carmen Marchesani, Berchicci Valerio, Sappracone Denis, Mariano Manuel, Fabiola Coltella, Federico Di Gennaro, Alessandra Geslao, Antonio Pellini, Alessio Lattanzio, Sofia Della Porta, Pietro Ciffolillo, Alfonso Ciccotosto, Alessandro Porto, Aurelia Di Tecco, Salma Haffid, Davide Giordano, Alessandro Dragani, Paolo Pio Di Donato,  Antonio Pellillo, Houda Haffid, Federica Di Pardo, Michele Vaccaio, Andrea Plescia, Morena Raggi, Sarah Crisci, Christian Del Vecchio, Alain Berchicci, Edoardo Recinella, Martina Torchiarella, Natascia Pettrucci, Giuseppe Di Credico, Antonio Lascelandà, Piero Tufilli, Giada Ferretti, Staniscia, Vanessa Matassa.

Per il dirigente scolastico Angela Tosto, i docenti, gli allievi e le loro famiglie si tratta di una grande gratificazione che segue una programmazione didattica ormai pluriennale centrata sull’educazione musicale.

Ogni partecipazione a questo Concorso permette a docenti e studenti di rivivere le emozioni di un’ esperienza umana e didattica ricca di emozioni. Il confronto con altre scuole ad indirizzo musicale rappresenta per noi sia il punto d’arrivo di un percorso didattico lungo un anno, sia una sfida positiva per migliorarci e perfezionarci tutti insieme, grazie anche allo spirito comunitario e gioioso che si respira in queste circostanze”, sostiene il professor Antonio Falzarano, per il quale la partecipazione al Concorso di Airola assume una valenza particolare, in virtù della sua provenienza proprio dal piccolo Comune del Beneventano.

Dott. Mario Tirino
Ufficio Stampa & Comunicazione
Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale
“Città di Airola”
25 maggio – 1 giugno 2014
Teatro Comunale – Airola (BN)