14/07/2016 – RAGAZZO PROFUGO IN OSPEDALE DOPO AVER SALVATO L’AMICO DALL’ANNEGAMENTO

Petacciato. Si chiama Gael, arriva dal Camerun e ora è in ospedale al San Timoteo di Termoli per problemi di respirazione che si è procurato salvando l’amico che si era tuffato a sua volta in acqua. E’ accaduto ieri mercoledì 13 luglio sulla spiaggia di Petacciato Nord, il Comune che ospita il centro di prima accoglienza il Colle, dove i due ragazzi africani sono ospiti nell’attesa che si decida sulla loro richiesta di asilo.

La disavventura si è verificata nel pomeriggio, quando un giovane si è tuffato in mare e ha cominciato ad annaspare e bere molta acqua forse per le conseguenze di una indigestione. Gael senza pensarci due volte lo ha raggiunto a nuoto e ha cercato di trarlo in salvo, ma anche lui si è sentito male ed è stato necessario l’intervento del 118 che dopo avergli praticato le manovre necessarie lo ha trasferito in ospedale.
A evitare la tragedia ci ha pensato un giovane italiano che a sua volta ha riportato entrambi i giovani profughi a riva mentre venivano allertati i soccorsi sanitari.

[via Primonumero.it]